Avere Fiducia

Posted · Add Comment

AVERE FIDUCIA

Avere fiducia in se stessi e nelle proprie capacità è ciò che spesso fa la differenza tra andare, restare o rinunciare; fiducia in se, ma anche nel prossimo e nella capacità di “affidarsi”. Troppa fiducia può trasformarsi in una pericolosa presunzione di conoscere, poca fiducia può farci cadere nella paura, o nella paura della paura.

La montagna e l’ambiente naturale sono luoghi nei quali la fiducia può essere un termometro delle nostre emozioni e capacità: in noi stessi, nei compagni, negli oggetti, nell’ambiente.
Immediatamente riconoscibile, nell’ambiente naturale potremo imparare a migliorare il rapporto con questa emozione per superare i limiti che ci imponiamo nella vita quotidiana.

FIDUCIA:Atteggiamento, verso altri o verso sé stessi, che risulta da una valutazione positiva di fatti, circostanze, relazioni, per cui si confida nelle altrui o proprie possibilità, e che generalmente produce un sentimento di sicurezza e tranquillità.”

LA FIDUCIA IN SE STESSI
È IL PRIMO SEGRETO DEL SUCCESSO.

RALPH WALDO EMERSON

Titolo foto

DA SOLI
——

Avere fiducia nel prossimo passa attraverso il proprio cuore; conoscere le proprie abilità, capirne i limiti, allargare gli orizzonti e le possibilità: avere fiducia in se stessi.
L’esperienza vale mille lezioni e discussioni: ti avvicina al tuo vero limite, alla tua consapevolezza, al tuo “sé”.

L’esperienza da solo con la Guida Alpina oltre ad essere un importante momento di formazione “tecnica” sarà una preziosa occasione di scambio esperienziale e di crescita.

Guarda “in montagna con… Diego“.

Titolo foto

IN COPPIA
——

Avere fiducia del partner è tanto importante quanto fidarsi di se stessi; quando ci si trova in un situazione poco familiare o difficile – come può essere l’ambiente naturale o la montagna -, diventa essenziale. Questo livello di fiducia rafforza l’appartenenza reciproca e l’unità.
Conoscere il confine della fiducia in se stessi e nella coppia aiuta ad approfondire le dinamiche che ci muovono e aiuta quindi a superare i momenti più difficili della vita quotidiana.
L’esperienza in coppia con la Guida Alpina – oltre ad essere un importante momento di formazione “tecnica” mirata alla gestione della “cordata” (reale o metaforica) -, sarà una preziosa occasione di scambio esperienziale e di crescita.
Titolo foto

IN GRUPPO
——

Tra amici, con i colleghi, con la tua squadra o con un gruppo incontrato per l’occasione; l’esperienza con altre persone ti mette davanti le dinamiche di relazione e di fiducia di ogni piccolo o grande ambiente sociale.
Avere fiducia, all’interno di un gruppo, una squadra, un team, è alla base di ogni successo; la fiducia verso il gruppo parte dalla fiducia in se stessi, poi verso il compagno, i compagni ed infine il gruppo come unità.
Un’emozione forte e profonda utile a farci sentire la presenza “degli altri” come necessaria per acquisire fiducia nella vita e nelle relazioni umane di ogni giorno.
L’esperienza in gruppo con la Guida Alpina aiuta la tua squadra a spingersi un po’ più in là, a provarsi, a misurarsi e a trovare il livello di fiducia reciproca.
Vedi un programma svolto sulla fiducia.

ALCUNE IMMAGINI

PER SAPERNE DI PIU'

CHI E’ UNA GUIDA ALPINA E A COSA SERVE
——

La Guida Alpina è un professionista della montagna; ha conseguito questa qualifica con fatica e passione. È una persona che ama la natura, la conosce e la rispetta. La Guida Alpina si occupa di trovare il posto più adatto alle tue esigenze, di pianificare itinerari, tempistiche e logistica. In alcuni casi può fornirti l’attrezzatura necessaria per una determinata esperienza (per esempio il Canyoning o la Ferrata), sempre ti darà tutta la sua esperienza, assistenza e supporto per farti vivere un’esperienza completa, emozionante, creata sulla base delle tue possibilità.

CHI E’ UN COACH E A COSA SERVE
——

Insieme alla Guida Alpina, il Coach (una persona preparata nella formazione umana) partecipa all’escursione con l’obiettivo di rendere la tua esperienza ancora più profonda e interiore.
Il Coach può essere uno Psicologo, un Counselor, un formatore aziendale (come per il “teambuilding” o l'”experiential learning”) o anche un aiutante spirituale con il quale scoprire un lato più esoterico nell’esperienza nella natura.
Potremo fare meditazione in un bosco, imparare a gestire le emozioni sperimentando davvero paure e amore; riflettere insieme sull’esperienza appena vissuta; potremo anche fare un cerchio sciamanico o creare visualizzazioni intorno al fuoco e tanto altro ancora.
Il Coach è spesso consigliato da noi, ma potrà anche essere un tuo contatto, amico o consigliere personale.
Riflettere sulle emozioni umane tra le braccia di Madre Terra, non è come farlo sdraiati su un lettino!

VUOI SCOPRIRE QUALI SONO LE PROSSIME PROPOSTE PER "AVERE FIDUCIA"?

CONTATTAMI ORA!

Scrivimi senza impegno per ricevere tutte le informazioni di cui hai bisogno; per un appuntamento telefonico o un incontro; per capire la migliore proposta, più adatta a te o al tuo gruppo. Sarò lieto di risponderti al più presto!

CONDIVIDI: