Vivere l’Eccitazione

Posted · Add Comment

VIVERE L'ECCITAZIONE

Adrenalina, si chiama così, quando si tratta di “sport estremi”!
Ma l’adrenalina è una sostanza prodotta dal nostro organismo per accelerare le nostre reazioni a situazioni potenzialmente pericolose; queste possono essere riconosciute dal nostro cervello attraverso la paura, lo stress o appunto l’eccitazione.
È sempre stata l’unica emozione forte riconosciuta di diritto alle attività di montagna.
Nella realtà oggi questa emozione è stata relegata principalmente alla sfera sessuale, mentre invece la possiamo vivere nella musica, nello sport, nell’arte e davanti alla bellezza, come quella di una montagna, di un ambiente naturale o grazie al completamento di un grande obiettivo. Un’emozione forte che restituisce forza.

...L'UOMO È UNA CREAZIONE
DEL DESIDERIO, NON DEL BISOGNO.

GASTON BACHELARD

DA SOLI
——

Può essere la conquista di una vetta, il superamento di un itinerario, la riuscita di una traversata; ma anche la prima volta nel bosco di notte o la salita della collina dietro casa. Vivere un momento di euforia ed eccitazione è un’emozione totalmente individuale e slegata dal riconoscimento sociale di un oggetto o condizione.
La Guida alpina può diventare strumento e sostegno per il raggiungimento dell’obbiettivo agognato e dell’emozione conseguente.

IN COPPIA
——

Vivere l’eccitazione di un momento, trasforma il nostro attimo in un’esplosione di emozioni, tanto forti e cariche da produrre un energia euforica e contagiosa. Vivere questa esplosione di emozioni con il proprio partner o con il vero amico permette un legame ancora più forte, più vero, più vivo. Sarà la riuscita di un progetto, il raggiungimento di un obiettivo o la salita di una vetta, l’emozione di eccitazione che ne scaturisce diverrà un legame indissolubile e una ricompensa di energia illimitata.

IN GRUPPO
——

Purtroppo siamo abituati a vedere scene di giovani “ipereccitati” distruggere quello che si trovano davanti, perché non sono in grado di gestire un’emozione così forte e fortificante. Questa energia può essere però vissuta in positivo, creando un’energia di gruppo capace di trasformazioni importanti.
Un’uscita con obiettivi ambiziosi, ambienti stupendi, il sostegno della Guida Alpina e l’aiuto del Coach con l’obiettivo di vivere momenti forti ed emozioni fortificanti.

ALCUNE IMMAGINI

PER SAPERNE DI PIU'

CHI E’ UNA GUIDA ALPINA E A COSA SERVE
——

La Guida Alpina è un professionista della montagna; ha conseguito questa qualifica con fatica e passione. È una persona che ama la natura, la conosce e la rispetta. La Guida Alpina si occupa di trovare il posto più adatto alle tue esigenze, di pianificare itinerari, tempistiche e logistica. In alcuni casi può fornirti l’attrezzatura necessaria per una determinata esperienza (per esempio il Canyoning o la Ferrata), sempre ti darà tutta la sua esperienza, assistenza e supporto per farti vivere un’esperienza completa, emozionante, creata sulla base delle tue possibilità.

CHI E’ UN COACH E A COSA SERVE
——

Insieme alla Guida Alpina, il Coach (una persona preparata nella formazione umana) partecipa all’escursione con l’obiettivo di rendere la tua esperienza ancora più profonda e interiore.
Il Coach può essere uno Psicologo, un Counselor, un formatore aziendale (come per il “team building” o l'”experiential learning”) o anche un aiutante spirituale con il quale scoprire un lato più esoterico nell’esperienza nella natura.
Potremo fare meditazione in un bosco, imparare a gestire le emozioni sperimentando davvero paure e amore; riflettere insieme sull’esperienza appena vissuta; potremo anche fare un cerchio sciamanico o creare visualizzazioni intorno al fuoco e tanto altro ancora.
Il Coach è spesso consigliato da noi, ma potrà anche essere un tuo contatto, amico o consigliere personale.
Riflettere sulle emozioni umane tra le braccia di Madre Terra, non è come farlo sdraiati su un lettino!

VUOI SCOPRIRE QUALI SONO LE PROSSIME PROPOSTE PER "VIVERE L'ECCITAZIONE"?

CONTATTAMI ORA!

Scrivimi senza impegno per ricevere tutte le informazioni di cui hai bisogno; per un appuntamento telefonico o un incontro; per capire la migliore proposta, più adatta a te o al tuo gruppo. Sarò lieto di risponderti al più presto!

CONDIVIDI: